Dieta Doc | Dieta Doc
28
archive,tag,tag-dietadoc,tag-28,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Dieta Doc Tag

— Sono alto 1.75 e peso 72 kg. Vista la mia non verdissima età non potrei definirmi in sovrappeso, sono abbastanza dentro le “tabelle”. Magari un po’ di pancetta, ma più o meno nella norma. Però facendo un lavoro con orario continuato mi trovavo sempre a pranzare in ufficio. La mensa aziendale, i panini al bar, un paio di cose portate da casa erano le alternative. Indubbiamente nessuna di scarsa qualità, però le definirei “disordinate” e di certo non sempre equilibrate sotto il profilo sia energetico sia dietistico. Inoltre non ho problemi a definirmi un amante della buona (nel senso “piacevole”) cucina. Un depliant di Dietadoc aveva attirato la mia attenzione, per cui decisi di fare una prova di 2 settimane con dei menu completi, che si rivelarono del tutto confacenti alle mie esigenze. Però non sfruttavo appieno le cene per cui ormai da molto tempo ho deciso di ordinare a Dietadoc solo i pranzi: opzione veramente comoda in casi come il mio. Ricevo ogni sabato la fornitura per due settimane, che immagazzino in freezer, ed ogni mattina mi porto in ufficio il pasto del giorno che scaldo a microonde. La qualità è garantita e non spendo nulla di più di quello che mi costerebbe la mensa. Daniele, funzionario pubblico.
0